blog-it

IL SEGRETO DI BELLEZZA DI CLEOPATRA: L’ALOE VERA

La pianta di aloe vera è stata utilizzata da diverse culture per migliaia di anni per scopi di salute, piacevolezza e cura della pelle. Le regine egiziane Nefertiti e Cleopatra usavano questa erba in alcuni dei loro regolari regimi di indulgenza. L’aloe vera contiene vitamine, minerali, aminoacidi, acido salicilico ecc. Contiene quasi 77 componenti.

COME USARE LA PERCENTUALE DI ALOE VERA?

Oggi si trova in vari prodotti cosmetici come creme da notte, saponi, shampoo, detergenti e creme solari. Ha un prezioso vantaggio nel trattamento dell’acne e, se usato insieme a creme esfolianti per l’acne, il trattamento è più veloce e gli effetti collaterali come il rossore sono meno comuni. Oggi sono disponibili sul mercato preparati in gel e creme contenenti aloe vera in diversi rapporti e composizioni che possono essere utilizzati per la guarigione delle ferite. Ci sono molti prodotti cosmetici che contengono aloe vera. Se arrossamento, bruciore o desquamazione si sviluppano durante l’uso di questi artefatti, è necessario tagliare l’artefatto e consultare il proprio dermatologo.

QUALI SONO I BENEFICI DELL’ALOE VERA SULLA PELLE?

  • Il principale fattore di invecchiamento e colorazione della pelle è l’esposizione incontrollata ai raggi UV. L’aloe vera protegge la pelle dai danni delle radiazioni grazie alle proprietà antiossidanti di alcuni minerali come la vitamina A (beta carotene), la vitamina C, la vitamina E e il selenio e lo zinco.
  • I mucopolisaccaridi che contiene aiutano a fornire idratazione alla pelle.
  • Aumentando la produzione di collagene ed elastina, rende la pelle più elastica e meno rugosa.
  • Oltre a questi benefici cosmetici, riduce anche il rischio di cancro della pelle riparando i danni causati dai raggi del sole sulle cellule della pelle.
  • L’aloe vera contiene 6 spie antisettiche, tra cui l’acido salicilico; Ciò garantisce che abbia un effetto terapeutico su virus come funghi, batteri e herpes.
  • Contiene lattato di magnesio, che ha attività anti-prurito. Può essere utilizzato per malattie pruriginose della pelle e punture di insetti per questo motivo.
  • Vari studi scientifici con l’aloe vera sono stati tentati nel trattamento di malattie croniche della pelle come psoriasi, eczema e lichen planus, e sono stati ottenuti risultati positivi. Pertanto, può essere utile ridurre l’uso del cortisone in queste malattie in cui la crema al cortisone dovrebbe essere usata frequentemente.
  • L’aloe vera aumenta l’attività dei fibroblasti e aumenta la produzione di collagene e i collegamenti incrociati formati dal collagene. Inoltre, i mucopolisaccaridi, gli amminoacidi, lo zinco e l’acqua che contiene facilitano la chiusura della ferita e riducono la formazione di cicatrici. Per questo motivo viene utilizzato nel trattamento di ustioni e ferite aperte.
READ  TRUCCO CONTORNO 101

L’ALOE VERA HA DANNI ALLA PELLE?

Se applicato localmente sul viso, può causare arrossamento, bruciore, formicolio e raramente eczema che si diffonde in tutto il corpo. Per questo, prima di utilizzarla, è utile provarla su una piccola zona del corpo, come la faccia interna del braccio. L’aloe vera è un tipo di pianta della famiglia dei gigli e chi è allergico a questo grappolo di piante non dovrebbe assolutamente usarla.

I pazienti che hanno malattie croniche come malattie cardiache e diabete e che fanno uso di droghe dovrebbero assolutamente consultare i propri medici prima di utilizzare le forme di compresse orali di aloe vera. Poiché le forme di compresse orali possono teoricamente causare contrazioni uterine, donne in gravidanza; Non è raccomandato per le madri che allattano in quanto causerà disagio nel sistema digestivo del bambino. In questi due casi è vantaggioso non applicare le casseforme scorrevoli su grandi superfici in termini di sicurezza. Se applicata a più di 1/3 del corpo, la forma in crema può anche passare nella circolazione sistemica.

Le forme orali possono predisporre a dolore addominale, diarrea, urine rosse, epatite e cancro del colon-retto nell’uso a lungo termine. Il suo effetto diarroico può causare uno squilibrio elettrolitico, in particolare il potassio. Per questo motivo, le forme orali non sono raccomandate per chi soffre di insufficienza epatica e renale. Non vi è alcun divieto speciale sul suo uso nei bambini e negli anziani.

CHI NON DOVREBBE UTILIZZARE L’ALOE VERA?

Deve essere usato o non usato sotto controllo prima e dopo l’intervento chirurgico nelle madri in gravidanza e in allattamento, in quelle con problemi di allergia, età avanzata, bambini piccoli e neonati (con gravi ustioni e ferite chirurgiche aperte), pazienti renali e persone che saranno sottoposte a intervento chirurgico .

READ  MARCHIO TURCO AUMENTANTE PER LA CURA DELLA PELLE: ROUIS NATURALS

RACCOMANDAZIONI PER CHI UTILIZZA L’ALOE VERA

Se arrossamento, bruciore o desquamazione si sviluppano durante l’uso di questi artefatti, è necessario tagliare l’artefatto e consultare il proprio dermatologo.

Poiché può contenere molti rischi, l’utilizzo di preparati già pronti su cui sono stati effettuati test allergologici al posto della proposta di definizione da preparare in casa previene importanti problemi di salute che possono insorgere.

L’ALOE VERA È TOSSICA PER IL SANGUE 0? HAI UN SUPPORTO SCIENTIFICO?

Non esiste uno studio scientifico che dimostri che l’aloe vera abbia un effetto tossico, specialmente negli individui con 0 gruppi sanguigni.

SCRIVERE: Specialista in Dermatologia Dott. Selma Salman


Cura pura: acqua di rose