blog-it

COME HA REAGITO IL SETTORE DELLA MODA E DELLA BELLEZZA AL CORONA VIRUS?

Mentre i governi aumentano i loro sforzi per contenere la nuova epidemia di coronavirus, i marchi di moda e i rivenditori si stanno affrettando a gestire le conseguenze economiche di queste interruzioni. Le sfilate di moda e tutti gli eventi in programma in Asia, dove il virus è apparso per la prima volta, sono stati cancellati. Tuttavia, poiché la malattia ha continuato a diffondersi a livello globale, il suo impatto si è rivelato molto più lungo e dannoso di quanto inizialmente previsto. Francia, Italia e Spagna hanno imposto restrizioni molto severe alla circolazione dei loro cittadini. Sebbene i negozi in Cina abbiano lentamente iniziato a riaprire nelle ultime settimane, i negozi non essenziali continuano a essere chiusi.

NEGOZI CHIUSI

SPACCO: Orari di negozio limitati negli Stati Uniti e in Canada dal 16 marzo. Più di 100 negozi stanno chiudendo in modo discontinuo nelle aree ritenute di maggior impatto.
Sephora: ha deciso di sospendere tutti i servizi a pagamento in negozio, comprese le applicazioni per il trucco, le lezioni e i servizi per la cura della pelle.

Gruppo H&M :Negozi definitivamente chiusi in gran parte d’Europa, tra cui Italia, Francia e Spagna.

Nike : Tutti i negozi negli Stati Uniti, Canada, Europa occidentale, Australia e Nuova Zelanda sono chiusi fino al 27 marzo. I negozi sono aperti in Giappone, Corea del Sud, Cina e molti altri paesi.

Sotto Armatura :Tutti i negozi negli Stati Uniti sono chiusi dal 16 marzo al 28 marzo. Ralph

Lauren: Tutti gli alloggi negli Stati Uniti e in Europa sono temporaneamente chiusi, incluso il Polo Bar a New York City e il Ralph’s a Parigi.

Supremo :I negozi, compresi i negozi di Londra e New York, sono chiusi a tempo indeterminato.

READ  REGINA II. PUOI OTTENERE LA COLLEZIONE DI BELLEZZA DI ELIZABETH!

Arazzo:Orari limitati nei negozi di Kate Spade, Coach e Stuart Weitzman.

Allestitori urbani: Ha chiuso tutti i negozi nel mondo almeno fino al 28 marzo.

MODE ANNULLATE E RINVIATE

Giorgio Armani ha tenuto a porte chiuse la sfilata Autunno/Inverno 2020 a Milano, mentre l’Armani Cruise 2021, in programma ad aprile a Dubai, è stata posticipata a novembre 2021.

Ralph Lauren ha cancellato la sfilata Autunno/Inverno 2020, che si terrà a New York ad aprile.

La crociera Hermès 2021, prevista per il 28 aprile a Londra, è stata cancellata e la crociera Prada 2021, prevista per il 7 maggio a Tokyo, è stata rinviata.

La Versace Cruise 2021, prevista per il 16 maggio negli Stati Uniti, è stata posticipata e la Gucci Cruise prevista per il 18 maggio a San Francisco è stata cancellata.

st. La Max Mara Cruise 2021, in programma il 25 maggio a San Pietroburgo, è stata cancellata e
Le sfilate Chanel replica Métiers d’Art, previste per maggio a Pechino e giugno a Londra, sono state rinviate.

EVENTI ANNULLATI E RINVIATI

Settimana della moda di Shangai :È stato rinviato a tempo indeterminato a febbraio.

Settimana della moda cinese :È stato rinviato a tempo indeterminato a febbraio.

Settimana della moda di Tokyo: È stato cancellato all’inizio di marzo.

Settimana della moda di Seul:L’evento di marzo è stato annullato a febbraio.

Settimana della moda di Mosca: L’evento che si terrà a marzo è stato annullato.

Coachella:Rinviato a ottobre.

Baselworld :È stato rinviato fino all’inizio del prossimo anno.

Vertice della moda di Copenaghen :Rinviato a ottobre.

Fabbriche chiuse…

Giorgio Armani ha temporaneamente chiuso tutti gli uffici e le strutture del cluster in Italia.
Gucci ha chiuso i suoi stabilimenti italiani fino al 20 marzo, anche in sei regioni situate al centro della Toscana e delle Marche.

READ  I CONSIGLI DYSON PER LA CURA DEI CAPELLI IN ESTATE